“Pistoia: Al Via Artigianato & Aperitivo il Trekking Urbano alla Scoperta delle Botteghe della Città”

Un viaggio che inizia dalla scoperta dei segreti della lavorazione della ceramica, passa per l’arte pasticcera e arriva nel cuore della produzione artigianale di qualità.

Parte a Pistoia Artigianato&Aperitivo, l’iniziativa firmata Artex-Centro per l’Artigianato artistico e tradizionale della Toscana,  in collaborazione con  Andare a Zonzo Cna Toscana Centro  e Confartigianato Imprese Pistoia con il patrocinio del Comune di Pistoia.

Tre tappe nel mese di giugno, altre tre già in programma dopo l’estate, per far riscoprire ai pistoiesi l’essenza della città, il suo patrimonio di  tradizione e bellezza alimentato dalla professionalità e passione degli artigiani. Un trekking urbano nel tardo pomeriggio seguendo le guide esperte che accompagneranno i partecipanti in percorsi inediti.

Si parte oggi, 7 giugno, con l’appuntamento “La storia di un orso”,  una passeggiata che culminerà nella bottega di Michele Fabbricatore, scultore che esprime al meglio la sua abilità lavorando la ceramica,   e poi conclusione alla Caffetteria Marini. Si prosegue venerdì 14 giugno con la tappa “Confetti e strade”, con la  visita al laboratorio Corsini che dal 1918 porta avanti l’arte pasticcera tradizionale, come i famosi confetti di Pistoia prodotti seguendo una ricetta medievale. E poi un brindisi al Bono di Nulla.

Ultima tappa di giugno, venerdì 21, con l’appuntamento  “Il guardiano della storia”. Un’immersione nella bellezza con la visita alla bottega Artè e poi chiusura con brindisi al Caffè Valiani 1831.

“Vogliamo riscoprire la città raccontandola da un altro punto di vista, quello dell’artigianato artistico, che racchiude saperi e tradizioni – afferma Giovanni Lamioni, presidente di Artex – Artigianato&Aperitivo è  un appuntamento apprezzato dai toscani, che ha riscosso molto successo. Siamo certi che Pistoia risponderà allo stesso modo e saprà valorizzare al meglio quanto di bello ha.  Ringrazio gli artigiani e le guide che in ogni tappa riescono al raccontare al meglio il territorio”

“Abbiamo aderito con grande soddisfazione e impegno all’organizzazione dei percorsi di trekking urbano – sottolinea la presidente di Cna Toscana Centro, Elena Calabria -perché siamo certi che ognuno dei sei appuntamenti estivi di Artigianato&Aperitivo previsti tra Prato e Pistoia non solo sarà accolto con entusiasmo dal pubblico, ma ci consentirà di valorizzare le botteghe artigiane che, a partire dal domani, apriranno i propri laboratori per svelare ai cittadini vere e proprie opere di ingegno e creatività. Parliamo di percorsi attraverso i quali è possibile vivere occasioni di turismo esperienziale che, di fatto, arricchiscono il bagaglio culturale e personale di ciascuno di noi. Ecco perché, iniziative di questo spessore vanno nella direzione giusta sia per accendere i riflettori sul valore economico, culturale e sociale dell’artigianato sia per consentire a tutti di toccare con mano le migliori produzioni del Made in Italy e apprezzare le peculiarità dei “tesori” che abbiamo sul nostro territorio e che riteniamo fondamentale tutelare, valorizzare e, soprattutto, diffondere nel mondo”.

“Si tratta di un progetto di grande valore – commenta  Simone Balli, presidente di Confartigianato Imprese Pistoia – Riscoprire la città visitando le botteghe significa leggere la propria storia, quella scritta dalle donne e dagli uomini che, nei secoli, hanno dato benessere alla comunità in cui si vive. E sotto questo aspetto, Pistoia è una città ricchissima di esempi e di belle storie”.

La prenotazione è obbligatoria, con un numero limitato di partecipanti per appuntamento.

Informazioni, costi e prenotazioni su www.andareazonzo.com/urbano Programma completo su www.toscana.artour.it.

IMG_3893

Fonte Notizia Comunicato Stampa Galli Torrini

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pistoia, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi