“Sport: Basket..Alla Gioielleria Mancini va il Derby con Chiesina”

I ciabattini impegnati nel primo derby stagionale di campionato contro un Chiesina che si presenta alla sfida scottato dall’ultima bruciante sconfitta subita a Capannoli contro Valdera.

Regna l’equilibrio nelle prime battute del match con i monsummanesi imprecisi al tiro. Il primo canestro su azione dei monsummanesi arriva dopo ben 5 minuti da parte di Maccione. Il primo quarto scorre via senza sussulti con le squadre che si alternano nel vantaggio. Maccione e Calderaro per il break di 6-0 a favore dei monsummanesi e i blu-amaranto volano sul +7. Ancora Maccione per il 8-17 che chiude il primo quarto.

Chiesina parte forte nel secondo quarto e piazza un parziale di 5-0 firmato Iozzelli e Parrini ma Calderaro risponde sull’altro fronte con un bel movimento nel pitturato e realizzando il tiro supplementare. Mignanelli completa il contro-parziale monsummanese poi Calderaro da distanza siderale sigla il +12. Luciano incrementa ancora il vantaggio e Chiesina pare non avere la forza di reagire. Ancora Navicelli poi Parrini da la scossa ai suoi con una bomba da 3, ma Vezzani risponde con la stessa moneta. Rivi e Moroni tentano di rianimare i biancorossi ma è il turno di Testa a spezzare i ritmi ai Chiesinesi con una bomba subito imitato sull’altro fronte da Puccinelli.  Il secondo quarto termina sul 25-39.

Martelli in apertura, Puccinelli risponde da 3 ma un grande Maccione risponde sempre da 3. Piovono bombe e questa volta è Vezzani a colpire. La coppia Navicelli-Vezzani da spettacolo ma Parrini con due bombe da 3 consecutive contiene lo svantaggio. Rivi per il parziale di 8-0, Vezzani cerca di rompere il buon momento di Chiesina con un bel canestro ma i biancorossi riprendono fiducia e colpiscono ancora nel pitturato con Rivi. Il terzo quarto termina sul punteggio di 44-55.

Chiesina in apertura si riporta sotto di 9 lunghezze poi gli arbitri fischiano due tecnici consecutivi ai monsummanesi e la partita improvvisamente si riapre con un bomba di Parrini per il 51-55. Monsummano continua a sbagliare e Lepori sigla il -2 per un parziale di 19-2, ancora Santacroce dalla lunetta per il -1. La partita a questo punto sembra nelle mani di Chiesina ma Maccione non ci sta rompendo il dominio biancorosso con una bomba da 3 ma Chiesina rispondei. Vezzani dalla lunetta 1 su 2 ma Maccione arpiona il rimbalzo e segna un canestro pesantissimo (56-61). Vezzani ancora per il +7 ma Parrini colpisce ancora da 3 poi è Salani a riportare i biancorosso a  -3. Martelli dalla lunetta 1 su 2 poi Vezzani per il nuovo +6 (61-67). Testa colpisce e subito dopo segna la bomba del +9 a 1’32” dalla fine. Bellini dalla lunetta scrive i titoli di coda mandando i monsummanesi sul +10. Chiesina rosicchia qualche punto ma è troppo tardi. Risultato finale 69-75.

“Ancora una volta la gestione dei vantaggi non è stata idilliaca – commenta coach Matteoni a fine partita – ma c’è di buono che abbiamo tenuto botta nel nostro momento peggiore e nel loro migliore per riportare la partita sui piani a noi più congeniali. Questo è un ottimo segnale . Vincere su un campo come questo poi non è mai facile”.

Chiesina Basket                                                     69

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano 75

IMG_1825

Fonte notizia Ufficio Stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano

Questa voce è stata pubblicata in Chiesina Uzzanese, Monsummano Terme, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi