“Pistoia: Wiki Loves Monuments 2018 prende il via anche in provincia”

Come ogni anno, Il primo di settembre è iniziata in Italia la settima edizione di “Wiki Loves Monuments”, un concorso certificato dal Guinness World Records come il più grande mai organizzato al mondo.

WLM è promosso dai volontari wikimediani e invita a caricare su WIkimedia Commons, l’archivio di file multimediali di Wikipedia, le immagini di beni culturali siti e monumenti) presenti sul territorio.

Si tratta di una iniziativa di notevole successo grazie alla quale, a partire dalla prima edizione nel 2012, in Italia sono state quasi 100.000 le immagini di chiese, ponti, palazzi, musei e opere d’arte caricate su Wikimedia Commons.

Quest’anno i wikimediani toscani hanno portato avanti un’intensa campagna di promozione a partire da maggio per invitare i comuni della provincia di Pistoia a partecipare liberando i siti di loro proprietà.

A questi si sono aggiunti numerosi siti privati, con ville storiche e musei, Pistoia è passata quindi da essere una provincia poco rappresentata in Toscana, per WLM il suo unico sito finora era l’oasi WWF di San Marcello Piteglio, a un modello di successo per il coinvolgimento degli enti locali e privati in termini qualitativi e quantitativi.

Sul sito di WLM è oramai disponibile la mappa geolocalizzata di tutti i monumenti “liberati” per l’edizione 2018.

Qui la pagina Facebook della Toscana.

IMG_0736

Fonte notizia organizzazione

Questa voce è stata pubblicata in Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi