“Monsummano Terme: Nuovo Appuntamento con gli Incontri Culturali nella Sala Walter Iozzelli della Biblioteca Comunale Giuseppe Giusti”

Per il ciclo “Monsummano …Incontri culturali”, venerdì 25 maggio 2018, alle ore 17.30, nella sala Walter Iozzelli della Biblioteca comunale “Giuseppe Giusti” di Monsummano Terme, verrà presentato da Filiberto Segatto il libro dal titolo “Di giovar, nocendo, si credea” Riflessioni sulla maturazione umana camminando con Orlando fra l’Innamorato e il Furioso, Khymeia editore, scritto da Marco Paoli con la prefazione di Francesca Belviso, docente di Lingua e cultura italiana presso l’Universitè Sorbonne Nouvelle – Paris 3 e Universitè de Picardie Jules Verne.

In questo esercizio di lettura e commento di alcuni passi dell’Orlando innamorato e Orlando furioso, offerto da Marco Paoli, c’è l’idea fondamentale che la letteratura non sia solo una successione di generi, stili e correnti. Essa è ancor meno un insieme di immagni, storie e nozioni, ma innanzitutto un nutrimento spirituale che può aiutare il giovane a crescere e l’adulto a meditare.

Se il commento ai testi si dipana entro il perimetro di una lettura intima dei canti, questa vicinanza quasi amorosa con la materia verbale ariostesca non è mai ignara del contesto storico-letterario entro cui si muovono l’opera e l’autore. In tal senso ciò che Marco Paoli propone non è tanto una riflessione personale e mediata del testo, quanto un invito alla lettura intesa nietzscheanamente come «arte del ruminare».

Si tratta insomma di un’operazione filologica che permette di rileggere i classici come se fossero attuali, proprio nel senso auspicato e invocato dai filosofi della postmodernità come Nietzsche.

Approfondimento alla pagina dedicata.

IMG_8081

Fonte notizia sito Comune di Monsummano Terme

Questa voce è stata pubblicata in Monsummano Terme, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi