“Sport: Basket..Match point fallito per la Gioielleria Mancini..Si decide tutto all’ultima giornata”

I monsummanesi falliscono l’assalto ai play-off, tutto rimandato alla trasferta di domenica a Castelfiorentino..

Tutto rimandato a Domenica, quando la Gioielleria Mancini andrà a far visita ad un Castelfiorentino alla ricerca disperata di punti per evitare la retrocessione in promozione. I monsummanesi non riescono a far sua una partita che alla fine del terzo quarto sembrava ben incanalata. Ma veniamo alla cronaca della partita.

Martelli è il mattatore di inizio partita con due canestri in rapida sequenza ma Empoli impatta immediatamente. Dopo un paio di minuti di nulla assoluto Empoli colpisce da tre con Mistretta ma sul ribaltamento Vezzani da distanza siderale risponde con la stessa moneta. Empoli colpisce con regolarità mentre Monsummano rincorre. Al 7’ Mignanelli impatta catturando un bel rimbalzo in attacco e andando a realizzare. Ma è Empoli a chiudere il quarto in vantaggio 12-13.

Botta e risposta in apertura secondo quarto con Romano in evidenza poi è Antonini (sarà lui l’artefice della vittoria biancorossa con 24 punti) a salire in cattedra e a colpire da 3 regalando il +4 a Empoli. Danesi accorcia dalla lunetta ma è ancora Antonini a segnare con regolarità. Mazzanti ruba un pallone d’oro e realizza ma Empoli colpisce ancora da tre con Malventi a cui risponde, sempre da 3,  con Romano. Empoli è in palla e al 4’ si porta sul +6 costringendo coach Matteoni a chiamare il minuto di sospensione. Gli Empolesi volano sulle ali dell’entusiasmo ma prima Vezzani e poi Mazzanti riportano Monsummano a -4. Le squadre si fronteggiano a viso aperto ma è sempre Empoli a condurre le danze. A 1’ dalla fine Vezzani colpisce da 3 riportando i blu-amaranto a -1 e questa volta è Coach Brotini a chiedere il minuto di sospensione. È Bellini dalla lunetta a dare il vantaggio ai ciabattini a metà tempo (35-34).

Empoli colpisce subito da 3 con Susini, Monsummano si blocca e Empoli vola a +7 con un parziale di 8-0. Coach Matteoni chiama minuto e al rientro Vezzani rompe il parziale. Bellini accorcia ulteriormente dalla lunetta ma Empoli risponde. Poi è Testa a colpire da 3 accorciando a -2, lo stesso Testa  si ripete subito dopo dando il nuovo vantaggio ai monsummanesi (45-44). È un botta e risposta continuo con un Testa sugli scudi. Danesi da 3 per il +4 Monsummano. Bellini dalla lunetta da il +6 che chiude il quarto (54-48).

Empoli si rifà sotto in apertura (54-52) poi Romano colpisce dalla media. Empoli resta a contatto impattando al 3’ è subito dopo andando in vantaggio dalla lunetta. Monsummano non fa più canestro e Van der Wardt  punisce da 3. Sale il nervosismo e Empoli è punita prima da un antisportivo e poi da un tecnico ma nonostante tutto sono i biancorossi ad andare sul +8. Mignanelli accorcia da 3 ma la partita rimane saldamente nelle mani di Empoli con gli arbitri che perdono totalmente il controllo della partita con tecnici e antisportivi fischiati con casualità, forse intimoriti dal tifo ospite piuttosto acceso che ha richiesto anche l’intervento delle forze dell’ordine.

“Abbiamo dato tutto quello che potevamo ma anche stasera non è andata – commenta coach Matteoni a fine partita – non c’è tempo per far altro che preparare la prossima partita. Domenica sarà tutto nelle nostre mani”.

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano 62

Sesa Pallacanestro Empoli                                   72

IMG_7400

Fonte notizia diretta Shoemakers

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi