“Turismo: Bene gli arrivi per Pistoia da gennaio a marzo 2018 bene anche per tutta la Provincia”

In tutta la provincia aumentati gli arrivi di oltre il 22%, il 25,5% in Valdinievole, ed il 26,8% nella zona montana.
A Pistoia nel primo trimestre 2018  si registra un aumento degli arrivi del 4,1%.
Gli arrivi sono stati 12.185 e  le  presenze 23.906, con una permanenza media di 2 notti.
A seguire i dettagli:
Visitatori italiani e stranieri. Gli italiani che nel periodo gennaio-marzo 2018 hanno visitato Pistoia sono pressoché stazionari, sono diminuiti di appena -0,9% come arrivi. Gli arrivi degli stranieri sono stati più consistenti, realizzando un +15,11%.
I pernottamenti sono calati, per gli italiani (-7,1) e in maniera più contenuta per gli stranieri  (2,4).
Gli italiani a Pistoia. Le principali regioni di provenienza sono quelle del Nord-Ovest, in particolare Lombardia e Veneto. Importanti gli arrivi dalla Toscana e dalle regioni di prossimità, Lazio ed Emilia-Romagna. Significativo l’aumento dei flussi dalle regioni del sud Italia,  Calabria, Campana e dalle isole in particolare dalla Sardegna.
Gli stranieri a Pistoia. Da gennaio a marzo 2018 gli afflussi più consistenti sono quelli dei  francesi, seguiti dai tedeschi. Gli inglesi hanno visto incrementare gli arrivi del  3,8%.
In aumento gli arrivi dai Paesi Bassi e dalla Spagna, che si conferma il paese con i pernottamenti più lunghi.
Il maggior numero di arrivi in assoluto è quello dei cinesi, ma che si fermano solo una notte.
Identikit del visitatore. Dai dati raccolti emerge che nella maggior parte dei casi il visitatore che arriva nel comune di Pistoia ha tra i 45 e i 54 anni, seguito dalla fascia 35-44 anni, 25-34 e infine 55-64.
Mezzi di trasporto per raggiungere Pistoia. Il mezzo di trasporto prevalentemente utilizzato dai turisti arrivati negli esercizi ricettivi di Pistoia è stato l’auto. Se ne sono serviti oltre l’85% degli traliani ed il 70% degli starnieri. Stabile l’uso dell’aereo e del treno.
Motivo del viaggio a Pistoia. Sia per gli stranieri che per gli italiani si registra una prevalenza del motivo collegato al tempo libero e alla cultura, a cui segue quello per affari e lavoro.
IMG_7382
Fonte notizia sito Comune di Pistoia
Questa voce è stata pubblicata in Pistoia, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi