“Sport: Basket..La Gioielleria Mancini fa Sognare..Espugnata Calcinaia!”

Continua il girone di ritorno strepitoso della Gioielleria Mancini che infila il nono successo in dieci partite nel girone di ritorno (solo la capolista Chiesina è riuscita a fare meglio) e continua la corsa verso i play-off che ormai sembrano a un passo.

Ma andiamo per ordine… Bellini apre le danze in un inzio partita dove regna l’equilibrio ed è segnato dalle difese. Fiammata Martelli-Luciano e al 3’ è 2-6 Shoemakers. Calcinaia prova a reagire ma è ancora Bellini a segnare ben assistito da Testa. Caprioli da 3 tiene a contatto Calcinaia (7-8). Al 7’ Calcinaia passa con due canestri consecutivi (13-9). Buon momento di Calcinaia che continua ad allungare. Bellini accorcia ma ma è ancora Calcinaia a colpire da 3 con Raimo (18-11). Il quarto si conclude con Calcinaia che mantiene il vantaggio di 7 punti (22-15).

Capitan Rocchi apre il secondo quarto ma Calcinaia risponde da 3 ancora con Raimo che subisce anche fallo e realizza. Rocchi colpisce ancora ma Calcinaia risponde colpo su colpo. La coppia arbitrale penalizza oltremodo i monsummanesi vanificando tutti gli sforzi difensivi e al 4’ Calcinaia è a +10 (32-22). Vezzani e Mignanelli accorciano ma Calcinaia colpisce nuovamente da 3 con F. Dal Canto. Testa e Vezzani da 3 per il meno 4 ma questa volta è Franceschini a rispondere da 3. I ciabattini, però, hanno ripresa confidenza con il canestro e colpiscono con Mignanelli. Due bombe consecutive di Bellini riportano la partita in parità a 1’20” dal termine del secondo quarto. Bellini si carica la squadra sulle spalle caricando anche i baincoblu di falli e realizzando dalla lunetta. Calderaro riporta avanti i monsummanesi a 44” dal termine, Calcinaia risponde con A. Dal Canto ma un gioco da 3 punti di Martelli chiude il quarto con Monsummano avanti di 2 punti (45-47).

Luciano apre il secondo tempo poi un libero di Testa, una bomba di Vezzani e ancora un canestro di Testa portano i blu-amaranto a +10 con Coach Giuntoli costretto a chiamare il minuto di sospensione. Grande assist di Vezzani per Martelli che non sbaglia. Ancora Bellini per un parziale complessivo a cavallo dei due quarti di 15-0. Calcinaia trova i primi punti dalla lunetta dopo 3’30”. Martelli padrone della propria area e Vezzani piazza la bomba del +13 (49-62 al 5’). Testa inventa due canestri in entrata e Bellini dalla lunetta per il +17. La Pressione di Calcinaia con continui raddoppi produce un minibreak di 6-0. Calderaro in entrata da nuova linfa ai monsummanesi e Il terzo quarto si conclude con Monsummano avanti di 11 punti (59-70).

Un canestro in entrata di Rocchi apre l’ultimo quarto. Calcinaia prova a reagire e Monsummano è poco reattiva a rimbalzo e al 4’ è 66-72. Monsummano in confusione mentre Calcinaia riprende fiducia. Bellini dalla lunetta realizza i primi punti dopo 4’ lunghissimi minuti. Ancora Bellini che cattura un rimbalzo e realizza per il nuovo +10 a 3’35” dal termine. Calderaro 1/2 dalla lunetta poi Caprioli inventa da 3 e subito dopo Straffi lo imita (72-77). Bellini 2/2 dalla lunetta. Calcinaia a segno con Raimo mentre Calderaro dalla lunetta fa 0/2 ma Bellini cattura rimbalzo e subisce fallo e dalla lunetta non sbaglia (74-81). Un canestro di Luciano a 44” dalla fine chiude la contesa. Vezzani dalla lunetta arrotonda. E Monsummano è in paradiso!

“Un altro risultato importantissimo! – commenta euforicamente coach Matteoni – Non siamo stati perfetti, ma la squadra è in fiducia e la testa stasera ha fatto la differenza. Dobbiamo rimanere concentrati e continuare a lavorare sodo, perché tra poco si inizierà a tirare le fila.”

Basket Calcinaia                                                     74

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano  85

In foto Bellini autore di 28 punti.

IMG_6580

 

Fonte notizia Ufficio Stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket

Questa voce è stata pubblicata in Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi