“Confagricoltura Toscana: a Natale scegliere alberi veri..fanno bene alla nostra salute e all’ambiente”

A Natale la scelta più “green” è acquistare alberi veri, è l’appello di Confagricoltura Toscana. Una scelta ecologica e rispettosa dell’ambiente, che fa anche bene alla nostra salute.

“Gli alberi di plastica, di dubbia provenienza, possono rilasciare particelle nocive negli ambienti chiusi, compromettendo la salubrità dell’aria nelle nostre case –  dichiara Francesco Mati, presidente sezione florovivaistica di Confagricoltura Toscana – Prodotti quasi tutti all’estero, contengono cloruro di polivinile o PVC che, come noto, rilasciano sostanze particolarmente pericolose”

Un albero artificiale viene utilizzato in media per 6-9 anni, ma per essere più ecologico di un albero vero dovrebbe essere utilizzato almeno per 20 anni, senza considerare gli inquinanti rilasciati nella produzione, nel trasporto e nello smaltimento in discarica.

Un albero vero, invece, fa la differenza…“Avere piante in casa, migliora la qualità dell’aria che respiriamo, così come avere un buon sistema di climatizzazione e di filtraggio. Un albero di Natale vero, sia un abete in vaso o una punta, non solo non rilascia sostanze nocive, ma le abbatte e in più ha un buon profumo di resina che contribuisce a creare un clima davvero di festa”

Quando si sceglie un albero di Natale vero “è importante  il cartellino che ne certifica la provenienza – prosegue Mati – Acquistarlo significa fare una scelta rispettosa della natura, contribuire a un ciclo di vita e sostenere le aziende del territorio”.

francesco_mati

Fonte notizia Ufficio Stampa Galli Torrini

Questa voce è stata pubblicata in Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi