“La città che scrive..Percorsi ed esperienze a Pistoia dall’età di Cino a oggi”

Nei mesi conclusivi dell’anno da Capitale Italiana della Cultura, Pistoia dedica all’arte della scrittura la mostra: “La Città che scrive. Percorsi ed esperienze dall’età di Cino a oggi”, aperta al pubblico da domani, sabato 21 ottobre a domenica 17 dicembre, e il convegno di studi Pistoia e la lingua dell’Italia unita, martedì 14 novembre.

I due eventi saranno ospitati in una delle più antiche biblioteche d’Italia, la Forteguerriana, fondata nel 1473, che custodisce un patrimonio archivistico e librario di grande pregio tra libri, opuscoli, fondi manoscritti, documenti e cinquecentine.

La mostra, curata da Giovanni Capecchi e Giovanna Frosini, permetterà ai visitatori di ripercorrere il cammino plurisecolare della scrittura a Pistoia attraverso più di un centinaio di pezzi esposti, fra manoscritti di opere letterarie, documenti, incunaboli, libri a stampa, autografi, piccoli oggetti e materiali figurativi dalla fine del Duecento ad oggi.

L’approfondimento alla pagina dedicata.

la città che scrive pt

Fonte notizia sito Comune di Pistoia

Questa voce è stata pubblicata in Pistoia, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

1 Response to “La città che scrive..Percorsi ed esperienze a Pistoia dall’età di Cino a oggi”

  1. Simone Carlo Rapini scrive:

    Ho scritto 4 libri tra il dal 2016 in poi, possono essere itili?

Rispondi