“Monsummano Terme: la Mostra La caccia e la pesca dei contadini presente al Mac,n prorogata al 25 settembre”

Museo della Città e del Territorio…La mostra La caccia e la pesca dei contadini, che ha come incipit il curioso proverbio “Chi va dietro a pesce e penne in questo mondo mal ci venne”, offre la possibilità di avventurarsi, attraverso oggetti e documentazione, in un mondo, ormai in gran parte scomparso, legato a quella fase di transizione e passaggio tra la caccia e la pesca come attività legate allo sfruttamento di ogni risorsa e a quella contemporanea dove sono divenute momenti di divertimento.

Gli oggetti relativi alla caccia, provenienti dalla collezione etnografica di Ernesto Franchi, appartengono al deposito del museo di Quarrata e sono esposti per la prima volta, mentre quelli che si riferiscono alla pesca fanno parte dell’esposizione permanente.

L’iniziativa, a cura dell’Associazione Amici Casa di Zela, potrà essere visitabile fino al prossimo 25 settembre con i seguenti orari:
lunedì, mercoledì, venerdì 9.00-13.00; martedì e giovedì 9.00-13.00/16.00-18.00; chiuso sabato, domenica e festivi.

L’esposizione sarà visitabile anche durante le consuete aperture straordinarie come quelle previste per oggi, sabato 16, e sabato 23 settembre dalle ore 9 alle ore 13, sempre ad ingresso gratuito.

La mostra ha il sostegno di C.I.R. Food – Divisione Eudania.

Info: Museo della Città e del Territorio/Biblioteca Comunale – 0572 959500

02-caccia-pesca-flyera5_proroga

Fonte notizia sito Comune di Monsummano Terme

Questa voce è stata pubblicata in Monsummano Terme, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi