“Molte le Iniziative a Pistoia per la Giornata Internazionale dei Musei”

In occasione della Giornata internazionale dei musei dal tema Musei e storie controverse: raccontare l’indicibile nei musei, della festa dei Musei promossa dal Mibact, della Notte europea dei musei e del progetto regionale Amico Museo, anche il Comune di Pistoia ha organizzato aperture dei musei comunali con orario straordinario, attività, visite guidate e spostamenti con mezzi..tutto gratuito.

A seguire il programma delle iniziative:

giovedì 18 maggio ore 16.30
Museo Civico

Monstra te esse matrem

Passeggiata nell´arte

Davanti alle opere d’arte di può passare velocemente e sentirsi compiaciuti dei propri elevati interessi culturali. Davanti alle opere d’arte si può anche sostare, incontrarsi, discutere, ritrovare memorie controverse che scuotono e interrogano alle responsabilità umane e politiche. Il 18 maggio verrà proposto di sostare davanti a un’immagine della Madonna del latte, immagine molto cara alla città, che propone un gesto semplice e quotidiano, oggetto di censure antiche e attuali. La storia controversa da raccontare è quella delle donne, delle madri, della Madre. Sono benvenute le mamme con lattanti.

La visita è a cura di Artemisia Associazione Culturale. Può partecipare un massimo di 25 persone. E’ pertanto obbligatoria la prenotazione da effettuare al numero di Pistoiainforma 800 012146. La partecipazione è gratuita.

sabato 20 maggio ore 9.00
Da Palazzo Fabroni alla Fattoria di Celle

Palazzo Fabroni, in collaborazione con la Fattoria di Celle, organizza la prima di tre visite gratuite alla Collezione Gori, con bus riservato andata e ritorno (gratuito). La Collezione Gori offre agli ospiti una visita guidata gratuita all’interno di uno spazio espositivo e, all’esterno, alle opere di arte ambientale esposte nel parco.

Il ritrovo dei partecipanti è fissato alle ore 8.45 presso la biglietteria di Palazzo Fabroni (ingresso lato via Santa).

La partenza è alle ore 9, con arrivo e inizio della visita alle ore 9.30 alla Villa di Celle. La visita si conclude alle ore 12.00 e il rientro a Pistoia (Palazzo Fabroni) è previsto per le ore 12.30.

Alla visita, sempre gratuita, possono partecipare al massimo 20 persone. E’ pertanto obbligatoria la prenotazione da effettuare, entro le ore 13 di venerdì 19 maggio, al numero di Pistoiainforma 800 012146.

Trattandosi di una dimora privata e dovendo sostenere un cammino continuo di circa 2 ore e mezzo, è opportuno che, prima di iscriversi, gli utenti leggano il foglio informativo in distribuzione presso gli uffici di Pistoiainforma (piazza Duomo).

Le altre due visite sono organizzate per sabato 24 giugno e sabato 15 luglio con le stesse modalità. Le prenotazioni, da effettuare entro le ore 13.00 del venerdì precedente ciascuna visita, sono aperte.

Museo Civico e Palazzo Fabroni dalle ore 18.00 alle ore 24.00.

NOTTE EUROPEA DEI MUSEI

Apertura serale straordinaria

l’ingresso è libero.

Palazzo Fabroni ore 21.00

Accensione del raggio laser da Palazzo Fabroni alla Fattoria di Celle

Il fascio di luce verde unisce così idealmente le due sedi pistoiesi più significative dell´arte contemporanea, entrambe già di proprietà dell’illustre famiglia dei Fabroni: l´edificio settecentesco, ora pubblico, collocato di fronte alla pieve romanica di Sant’Andrea, nel centro storico cittadino, e la villa con il suo splendido parco in località Santomato.

Nel corso dell´anno si accende in occasione di alcune delle principali iniziative dedicate all’arte inserite nel programma ufficiale di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017.

Il laser resterà acceso fino a domenica 28 maggio, anche a segnalare l´apertura con orario 10.00/20.00 dei musei comunali nei giorni 26, 27 e 28 maggio in occasione del festival “Dialoghi sull´uomo”.

domenica 21 maggio ore 16.30

Museo Civico

Santa o Strega? Persistenza di un archetipo

Passeggiata nell’arte

Una lettura attuale e storicamente fondata di una selezione di opere della collezione civica, che dal Medioevo all´Ottocento aiutano a comprendere la continuità di una particolare visione culturale ‘di genere’ attraverso i secoli, densa di ripercussioni sociali.

La visita è a cura di Artemisia Associazione Culturale.

Vi può partecipare un massimo di 25 persone. E’ pertanto obbligatoria la prenotazione da effettuare al numero di Pistoiainforma 800 012146. La partecipazione è gratuita.

Museo_civico_-_sala_leggera

Fonte notizia sito Comune di Pistoia

Questa voce è stata pubblicata in Pistoia, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi