“La Madonna del latte a Pistoia: Iconografia Simbolismo Storia..un incontro alla Biblioteca Forteguerriana”

Oggi, Martedì 21 febbraio alle ore 16 in Sala Gatteschi, per il ciclo La Forteguerriana racconta Pistoia. Esperti & junior, Iacopo Cassigoli parlerà sul tema: “La Madonna del latte a Pistoia…Iconografia, Simbolismo e Storia”.

A seguire visita guidata al Refettorio del Convento di San Domenico.

Nella conversazione di oggi, Iacopo Cassigoli parlerà dell’iconografia, del simbolismo e della storia della Madonna del latte a Pistoia e condurrà una visita guidata al refettorio del Convento di San Domenico dove è conservata l’immagine di una di queste Madonne galaktotrophouse…cioè di Madonne che nutrono con il suo latte il bambino.

Elaborata nell’alveo della cultura artistica bizantina, questa evocativa raffigurazione della maternità ha una remota e problematica genesi iconografica, testimone di quella densa materia sincretica di cui è impastato il Cristianesimo fin dalle origini.

La devozione alla Vergine, di cui rileviamo considerevole memoria lungo tutta la penisola, fu assai vivida in Toscana, dove il suo culto è particolarmente radicato e sono molti i luoghi sacri, chiese, santuari, cattedrali a Lei dedicati, gran parte dei quali di fondazione medievale…Non sorprende la straordinaria fioritura che l’iconografia della Madonna che allatta il Bambino vivrà a partire specie dal primo Trecento, per prolungarsi fino all’età conciliare, quando a seguito delle normative tridentine in materia di immagini sacre ne fu ufficialmente proibito l’utilizzo, e particolarmente a Pistoia, dove tale rappresentazione fu in special modo presente dalla seconda metà del secolo XIV, intersecandosi con le vicende storiche, politiche e sociali strettamente correlate alla presenza del vescovo Andrea Franchi nella cattedra di San Zeno.

Iacopo Cassigoli, storico dell’arte, è autore di numerosi saggi, tra cui ricordiamo “La Via Romea Imperiale” e la recente riedizione del fondamentale testo di Alberto Chiappelli “Storia e costumanze delle antiche feste patronali di S. Iacopo a Pistoia”. E’ inoltre artista: la sua prima personale propone un omaggio a Marino Marini.

forteguerriana

Fonte notizia sito Comune di Pistoia

Questa voce è stata pubblicata in Pistoia, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi