“Pistoia:l’ABC delle donne..Arcieri e Bordelli con amore..un San Valentino letterario alla biblioteca San Giorgio”

Un San Valentino sui generis quello proposto dagli Amici della San Giorgio, martedì 14 febbraio alle ore 17 in auditorium Terzani…A incontrarsi in biblioteca nel segno dell’amore saranno due personaggi “di carta”, protagonisti storici dei libri di Leonardo Gori e Marco Vichi, ovvero il colonnello Arcieri e il commissario Bordelli.

L’ABC delle donne: Arcieri e Bordelli con amore” si intitola infatti la serata in cui i due amatissimi giallisti toscani si incontrano e si incrociano, parlando ognuno dei protagonisti delle proprie storie e di quelle dell’altro: vite e vicende abitate anche da grandi amori e diverse figure femminili, tutte importantissime. Forse i due scrittori ce ne vorranno raccontare insieme qualcuna.

Leonardo Gori è nato a Firenze il gennaio 1957. È laureato in farmacia. Prima di dedicarsi ai romanzi gialli, o per meglio dire di tensione, si è occupato per quasi trent’anni di narrativa grafica e forme espressive correlate (illustrazione, cinema, disegno animato). Ha sempre coniugato l’attività di ricerca e studio del fumetto con quella di collezionista, con particolare attenzione al periodo di produzione fra la fine dell’Ottocento e il 1950. La serie delle inchieste di Bruno Arcieri, oltre a Il ritorno del colonnello Arcieri e Non è tempo di morire, comprende Nero di maggio, La Finale, Il passaggio, L’angelo del fango (Premio Giorgio Scerbanenco 2005 e Premio Franco Fedeli 2006) e Musica Nera (Premio Azzeccagarbugli 2008). Tutti i romanzi sono in corso di ripubblicazione da parte di TEA libri. Il capitano dei Reali Carabinieri Bruno Arcieri compare anche nel primo numero della serie a fumetti L’insonne, scritto da Giuseppe di Bernardo e Francesco Matteuzzi e in altri racconti, pubblicati su varie antologie.

Marco Vichi è nato a Firenze nel 1957 e vive nel Chianti. Presso Guanda ha pubblicato i romanzi: L’inquilino, Donne donne, Il brigante, Un tipo tranquillo, La vendetta, Il contratto, La sfida, Il console; le raccolte di racconti Perché dollari?, Buio d’amore, Racconti neri; la serie dedicata al commissario Bordelli: Il commissario Bordelli, Una brutta faccenda, Il nuovo venuto, Morte a Firenze (Premio Giorgio Scerbanenco – La Stampa 2009 per il miglior romanzo noir italiano), La forza del destino, Fantasmi del passato; il graphic novel Morto due volte, con Werther Dell’Edera, e la favola Il coraggio del cinghialino. Ha inoltre curato le antologie Città in nero, Delitti in provincia, È tutta una follia, Un inverno color noir e Scritto nella memoria. (www.illibraio.it).

E’ soprattutto un grande lettore. Si occupa dei più svariati progetti culturali e umanitari fornendo il suo contributo sotto molteplici forme artistiche legate alla scrittura.

Buon San Valentino con la Biblioteca San Giorgio…

arcieri-e-bordelli

Fonte notizia sito Comune di Pistoia

Questa voce è stata pubblicata in Pistoia, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi