“Il Coraggio di Star Bene..Nuovo Ciclo su Abitudini Alimentari e Prevenzione alla Biblioteca San Giorgio di Pistoia”

Pistoia…da oggi, Mercoledì 8 febbraio alle ore 16.30 in sala Bigongiari, torna in biblioteca San Giorgio il ciclo “Il coraggio di star bene”, un ciclo di incontri, che, iniziato lo scorso anno grazie alla collaborazione di alcune tra le più rilevanti realtà dell’associazionismo pistoiese, si protrarrà per tutto il 2017.

A promuovere e realizzare il “Il coraggio di star bene” sono le associazioni Amici della San Giorgio, Oltre l´Orizzonte, Voglia di Vivere, LILT Sezione di Pistoia, Consulta del volontariato di Pistoia, Fondazione onlus Attilia Pofferi, FIDAPA Sezione di Pistoia.
Diete e patologie” è il titolo del primo incontro del 2017…In particolare si parlerà del rapporto tra abitudini alimentari e prevenzione.
I relatori del giorno saranno: Giovanna Caderni  docente presso l’università degli Studi di Firenze – Dipartimento di Neuroscienze, psicologia, area del farmaco, salute del bambino, che interverrà sul tema “Il caso della carne rossa e della carne elaborata“, e Carla Ghelardini, docente presso lo stesso dipartimento dell’Università degli Studi di Firenze, che interverrà sul tema “Estratti di piante eduli e cervello: un proficuo dialogo terapeutico”.
Molti studi condotti per anni hanno evidenziato che alcune abitudini alimentari possono aumentare il rischio di cancro e i maggiori istituti di ricerca e associazioni contro il cancro hanno quindi stabilito alcune linee guida dietetiche per selezionare i cibi più salutari.
In particolare, l’American Institute for Cancer Research ha calcolato che l’alimentazione sbagliata è responsabile di circa tre tumori su dieci. È quindi molto importante conoscere quali sono i consigli dietetici da seguire e adottarli immediatamente, perché per dare risultati tangibili ci vuole tempo, e sarebbe opportuno che si inizi già nell’infanzia.
La partecipazione è gratuita…Per iscriversi, inviare una mail all’indirizzo corsi.sangiorgio@comune.pistoia.it indicando il proprio nome, cognome e numero tessera della biblioteca ed esprimendo la propria intenzione di partecipare all’intero ciclo o ad un singolo modulo. Chi non ha un indirizzo di posta elettronica potrà recarsi al banco accoglienza della biblioteca, dove potrà compilare e firmare un apposito modulo cartaceo. Chi non è ancora iscritto alla biblioteca, potrà comunque inviare la richiesta di partecipazione e perfezionare l’iscrizione prima dell’inizio dell’incontro stesso. Le iscrizioni saranno accolte in ordine di arrivo fino al raggiungimento di 30 richieste.
diete-e-patologie
Fonte notizia sito Comune di Pistoia
Questa voce è stata pubblicata in Pistoia, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi