“Pistoia all’avanguardia del romanzo moderno?..8 novembre un nuovo incontro alla biblioteca Forteguerriana”

Martedì 8 novembre alle ore 16.00 in sala Gatteschi, per il ciclo La Forteguerriana racconta Pistoia. Esperti & junior, Maria Valbonesi parlerà di “Pistoia all’avanguardia del romanzo moderno?”.

Per romanzo moderno si intende quel genere letterario che, sotto il duplice influsso della tradizione e della contemporanea narrativa francese e spagnola, si affermò in Italia durante la prima metà del XVI secolo con alcuni caratteri di evidente novità: l’uso esclusivo della prosa; una ricorrente implicazione di qualche aspetto – storico, morale, ambientale, politico, religioso – della realtà contemporanea; l’uso di un macchinoso, “barocco” intreccio narrativo per “smascherare mascherando” questa realtà.

Fuori d’Italia il romanzo ebbe importanti sviluppi sei-settecenteschi, a cui nella seconda metà del ‘700 si aggiunse la fortunata variante del romanzo epistolare; anche da noi ebbe una grande diffusione, che però si esaurì prima della fine del secolo.

Maria Valbonesi, di  Pistoia…Laureata in Filosofia e insegnante di italiano e storia, da molti anni collaboratrice di giornali e riviste, ha pubblicato Gli amori di Cosimo (2005), un romanzo ambientato a Pistoia verso la fine del Settecento, e diversi saggi di letteratura, arte e storia locale, tra cui I vescovi di Pistoia dal 1137 al 1780 (1997), Pistoiesi: molte macchie ma poca paura (2002), i due volumi di Letteratura e identità civile a Pistoia nei secoli XVI, XVII e XVIII (2007-2008), Donne di quadri: dialoghi tra figure dipinte (2011), Rusticane di montagna e Una razza a parte (2014).

mariavalbonesi

Fonte notizia sito Comune di Pistoia

Questa voce è stata pubblicata in Pistoia, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi