“Insieme alla 12ª Giornata del Contemporaneo al Mac,n di Monsummano Terme”

Monsummano Terme…Ricchissima di appuntamenti si presenta l’agenda culturale proposta dal Museo di arte contemporanea e del Novecento in occasione della Giornata del Contemporaneo, consueto appuntamento annuale per gli amanti dell’arte, che si terrà sabato 15 ottobre in tutta Italia.

Giunta alla sua dodicesima edizione, anche quest’anno la Giornata del Contemporaneo aprirà gratuitamente le porte dei musei AMACI e di un migliaio di realtà in tutta Italia per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze.

Un programma multiforme che di anno in anno ha saputo regalare al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea, portando la manifestazione organizzata da AMACI a essere considerata l’appuntamento annuale che ufficialmente inaugura la stagione dell’arte in Italia.
Il Mac,n, oltre a prevedere l’opportunità di visitate gratuitamente la mostra in corso “Tragitti. Linee di vita nella contemporaneità”, presenterà, a partire dalle ore 17, il catalogo della mostra stessa, a cura di Paola Cassinelli.

Per l’occasione saranno presenti assieme a Simone, protagonista del corto dal titolo Altrove che verrà presentato in questa giornata, Mauro Melgrati e Cesare Cicardini, ideatore il primo e regista il secondo di questo viaggio a Malta di un ragazzo ventiquattrenne che finalmente assapora il piacere della propria indipendenza e si riconosce nella frase “Anche se sono Down sono tante altre cose”.

Al termine, visita guidata alla mostra, con Paola Cassinelli, per seguire, attraverso le opere di artisti contemporanei, percorsi differenti, assolutamente originali sia nella tecnica che nella scelta stilistica, che traducono per immagini il personale modo di vivere.

Un viaggio di ogni autore, con le difficoltà esistenziali, sociali, storiche, politiche ed economiche del mondo moderno…

Francesco Avesani, Gabriella Bais, Filippo Basetti, Elena Boccini, Giorgio Giotsas, Camilla Pelleri, Angelo Gilberto Perlotto (Gibo), Giuseppe Vigolo, Antonella Zerbinati, si cimentano in un progetto espositivo che affronta i numerosi tragitti che ognuno di noi è costretto a percorrere nel proprio quotidiano, trasferendo il proprio sentire verso avventure simboliche, astratte, iperrealiste o reali.

La mostra è affiancata da un’esposizione di dodici acqueforti eseguite da André Masson (Balagny/Oise 1896-Paris 1987) che, seguendo il gusto surrealista e vivendo le recenti ricerche sulla psicanalisi freudiana, illustra l’Odissea di Omero, dove Ulisse, protagonista/simbolo dell’eterna curiosità umana verso l’ignoto, viene descritto attraverso una visione libera dal controllo della razionalità e in pieno contatto con la creatività dell’inconscio.

L’esposizione, realizzata grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e al sostegno delle C.I.R. Food – Divisione Eudania, sarà aperta al pubblico dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00.

Ingresso gratuito a tutti gli eventi.

Mac,n – Museo di arte contemporanea e del Novecento
Villa Renatico Martini – Via Gragnano, 349 – 51015 Monsummano Terme (PT)
Tel. +39 0572 952140
www.macn.it – m.giori@comune.monsummano-terme.pt.it

gdc12

Fonte notizia sito Comune di Monsummano Terme

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Monsummano Terme, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...