“Domenica 9 ottobre concerto d’organo nella chiesa di San Pietro a Casalguidi”

Domenica 9 ottobre, alle ore 19.00, nella chiesa di San Pietro a Casalguidi, dove è conservato un prestigioso Agati-Tronci del 1898, si terrà un concerto d’organo, con il Maestro Davide Zanasi.

Questo il Programma musicale:

  • Bernardo Pasquini (attr.) (1637 – 1710) Sonata in Do.
  • J. Pachelbel (1653 – 1706) Variazioni in fa.
  • D. Zipoli (1688 – 1726) Canzona in sol minore.
  • Anonimi toscani (sec. XVIII) Offertorio da “Messa piana per organo”

elevazione

  • Gaetane Valerj (1760 – 1822) Sonata II – Allegro Brillante.
  • F. Provesi (1770 – 1833) Sinfonia per organo.
  • G. Morandi (1777 – 1856) Post communio

andante per l’elevazione

  • L. Gherardeschi (1791 – 1871) Gran marcia per organo.

Conosciamo meglio Davide Zanasi…
Modenese, classe 1990…Organista, clavicembalista e direttore di coro, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Parma dove ha conseguito il diploma in Organo e Composizione Organistica (cum laude) sotto la guida di Mario Verdicchio, il diploma in Flauto nella classe di Aldo Sisillo e la maturità artistica ad indirizzo musicale.

Attualmente frequenta il Biennio di II livello in Composizione corale e Direzione di coro presso il Conservatorio di Bologna sotto la guida di Leonardo Lollini.

Si è diplomato in Organo con il massimo dei voti presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Modena, studiando poi Direzione di Coro.

Ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento in organo (M. Bouvard, M. Henking, M. Imbruno, S.I. Mikkelsen, M. Nosetti, L. Tamminga, W. Zerer etc.), direzione d’orchestra (F. Dorsi), direzione di coro (G. Barzaghi, B. Kocsar, P.P. Scattolin, F. M. Bressan), clavicembalo (F. Baroni, A. Fedi) ed improvvisazione organistica (F. Caporali, N. Hakim).

Nel 2015 è risultato vincitore del Primo premio al Concorso organistico internazionale “Camponeschi-Carafa”.

Appassionato da sempre di arte organaria, si adopera per la tutela, la valorizzazione ed il restauro degli strumenti del territorio collaborando in qualità di consulente con numerose case organarie italiane.

Dal 2012 al 2014 ha affiancato la classe di canto rinascimentale e barocco di Lavinia Bertotti presso il Conservatorio di Parma, in veste di maestro collaboratore al cembalo.

È membro del consiglio direttivo dell’Associazione Amici dell’organo “Johann Sebastian Bach” di Modena.

L’iniziativa è a cura del Comune di Serravalle Pistoiese – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Fondazione Accademia di Musica Italiana Per Organo.

L’ingresso è libero.

organo

Fonte notizia sito Comune di Serravalle Pistoiese

Questa voce è stata pubblicata in Piana Pistoiese, Prima pagina e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi