“Al via il Montecatini Short Film Festival”

Sarà Neri Parenti l’ospite d’onore del MISFF, Montecatini International Short Film festival, che si inaugurerà domani, giovedì 6 ottobre, con la consegna al regista dell’Airone d’oro.

Fiorentino, nato nel 1950, Neri Parenti ha esordito nel cinema giovanissimo, per poi proseguire il suo cammino come Re del box office italiano, con vent’anni di film natalizi, i famosi “cinepanettoni” che sono diventati veri e propri fenomeni di costume: da “Vacanze di Natale 95” a “Vacanze ai Caraibi”, ogni anno a Natale, milioni di spettatori sono andati al cinema a vedere i suoi film…In riconoscimento di questo percorso a suo modo unico, di una carriera tutta vissuta per il pubblico e con il pubblico, il Montecatini film festival gli assegna l’Airone d’oro alla carriera.

Nel corso della stessa serata, al cinema Imperiale di Montecatini, verrà assegnato l’Airone d’oro all’attrice e produttrice Federica Vincenzi, a capo della casa di produzione Goldenart e moglie dell’attore Michele Placido.

Nel programma del Festival, che accoglie 150 cortometraggi provenienti da ventinove paesi, focus su due temi: la disabilità e la condizione dei migranti…uno dei cortometraggi in concorso, il siriano “Shakespeare in Zaatari”, racconta la toccante esperienza di un gruppo di bambini siriani che, in un campo profughi in Giordania, hanno messo in scena due drammi di Shakespeare, “Amleto” e “Re Lear”, prima che le loro vite prendessero direzioni diverse, e per qualcuno drammatiche.

Sul tema della disabilità, il Festival ha dato vita ad una sezione ad hoc, in concomitanza con l’annuncio di un gemellaggio con il Festival International du Film sur le Handicap di Cannes…Tra le proiezioni previste, il corto “Una bellissima bugia”, diretto da Lorenzo Santoni, e interpretato da Paolo Sassanelli, che mette in scena un intenso dialogo fra un giovane disabile e un adulto che lo sprona a non rinunciare ai suoi sogni.

Il film è stato prodotto da Francesco Falaschi, regista e sceneggiatore grossetano, che ha visto grandi potenzialità nel lavoro cinematografico di Santoni…Lo stesso Santoni, a sua volta portatore di handicap, sarà presente alla rassegna assieme ai giovani disabili Sara Riccobono e Luca Panichi, per un momento di condivisione con il pubblico e di riflessione sul ruolo del cinema nel farsi portatore di messaggi sulla disabilità e come opportunità stessa di lavoro per chi è portatore di handicap.

Il MISFF è il più antico Festival del cortometraggio d’Italia, eppure è anche quello che dà più spazio ai giovani: è questa la felice contraddizione di questo evento, che si conferma ancora come un evento unico nel panorama italiani; giunto alla 67esima edizione, si svolgerà dal 6 al 9 ottobre nella cittadina termale toscana.

Con centocinquanta proiezioni (raddoppiate rispetto all’anno scorso), e da ventinove paesi rappresentati, Il Festival conferma la sua crescita, grazie anche alla lungimiranza della FEDIC (Federazione Nazionale dei Cineclub), e il suo ruolo internazionale di palestra e punto di incontro per i giovani talenti emergenti del cinema; una vera festa del cinema, gratuita e aperta a tutti.

Al centro di tutto il cinema, quello vero, fatto di passione, sperimentazione, voglia di osare; in gara cortometraggi internazionali di grande qualità di ogni genere: commedia, fantascienza, horror, romantici, sperimentali e fiction.

Giovanni Bogani, Direttore Artistico del Festival, racconta:

« Se i grandi festival internazionali, come Venezia e Cannes, segnalano soprattutto i punti di arrivo di poetiche personali di autori universalmente riconosciuti, festival come quello di Montecatini sono un osservatorio privilegiato per vedere molte “partenze” di autori nuovi, intelligenti, radicali. E forse, questo è ancora più entusiasmante».

Oltre al Festival Internazionale, l’altra grande novità di questa edizione per i giovani autori è rappresentata dalle “Giornate degli Autori”, durante le quali le decine di progetti e idee provenienti dall’Italia e dall’estero saranno presentati nello storico Cinema Imperiale di Montecatini; i migliori 15 progetti selezionati dalla commissione artistica del festival guidata da Alessandro Grande saranno presentati direttamente ai produttori presenti.

Una vocazione ai giovani confermata anche dalle tante Masterclass in programma…e poi ancora…dai seminari, ai progetti per le scuole, che arriveranno a coinvolgere nei laboratori di cinema, condotti sapientemente da Laura Biggi (Responsabile Nazionale FEDIC Scuola), più di 1.200 studenti, tanti professori e le Dirigenze Scolastiche, che faranno “scuola di cinema” grazie ai workshop diretti dal Presidente Nazionale di FEDIC, Giorgio Ricci.

Secondo Marcello Zeppi, Presidente del MISFF:

« Questo è un Festival non solo del cinema, ma anche per il cinema Un’edizione quella di quest’anno, che conferma la doppia vocazione del Festival: da un lato vetrina internazionale, dall’altro palestra per i giovani autori e per le promesse del futuro».

Qui il Volantino con il programma completo ed Inviti e Pass per partecipare alle iniziative in programma

festival-montecatini-cinema

Fonte notizia sito Comune di Montecatini Terme

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Montecatini Terme, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...