“Pistoia-Abetone..Ultramarathon..ai blocchi di partenza la 41esima edizione”

Domenica 26 giugno si rinnova l’appuntamento con la Pistoia-Abetone Ultramarathon 50 km, una lunga storia sportiva iniziata nel 1976 e portata avanti con successo fino ad oggi grazie al supporto di un’intera comunità…La gara è promossa e organizzata dalla Silvano Fedi – Cral Breda di Pistoia, dalla Provincia di Pistoia, dai Comuni di Pistoia, San Marcello Pistoiese, Piteglio, Cutigliano, Abetone e Montecatini Terme, Assindustria, Cna e Confcommercio Pistoia. Fanno parte del comitato promotore anche il Comando Vigili del Fuoco di Pistoia, Unpli, Unicoop Firenze sezione soci Pistoia, Unicoop Montagna Pistoiese, il comitato regionale Fidal, i comitati provinciali Coni e Uisp, Avis, Gruppo Fratres e Associazione Vivaisti. La manifestazione ha ricevuto il patrocinio della Presidenza della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Toscana e di tutti i Comuni pistoiesi.

La manifestazione è resa possibile anche dalla preziosa collaborazione di numerosi sponsor, enti, società sportive e realtà associative del territorio che insieme agli oltre 200 volontari aiutano il comitato organizzatore a rendere possibile l´evento.

Con passione, volontà e perseveranza, la Pistoia-Abetone Ultramarathon è diventata una delle gare podistiche più competitive e interessanti a livello nazionale – evidenzia l´assessore allo sport del Comune di Pistoia Mario Tuci. Infatti, senza la passione di tanti sportivi, la ferrea volontà di associazioni, volontari e istituzioni, la tenacia nel voler dare un seguito a questa avventura nata negli anni Settanta, oggi non avremmo il piacere di vivere questa manifestazione che dà valore al territorio e alle persone che lo animano”.

Il via è alle 7.30 da piazza del Duomo. Passando, poi, per via Dalmazia e Capostrada, i maratoneti raggiungono Ponte Calcaiola dove imboccano la strada statale 66 lungo la quale si snoda gran parte della gara. Il primo traguardo intermedio (non competitivo) è fissato a Le Piastre (14 km), dopo quasi 9 km di ascesa. La successiva Valle del Reno prevede 6 km in leggera discesa per raggiungere Pontepetri. Verso Tafoni e Maresca la strada risale per poi tuffarsi in picchiata verso Gavinana e quindi San Marcello dove si trova il secondo traguardo intermedio (30 km). Ancora discesa, quidni, verso Mammiano e La Lima, luogo di inizio della scalata finale. In piazza delle Piramidi il traguardo, ove si festeggiano tutti coloro che hanno completato la competizione.

Validità. La Pistoia-Abetone è valida come Campionato italiano Iuta di Ultramaratona in salita, Gran Prix Iuta, Campionato Nazionale di Gran Fondo per donatori Avis, Classiche Toscane, circuito Correre in Toscana, Challenge Romagna-Toscana e Challenge Crudelia.

La combinata Granfondo Alto Appennino-Pistoia-Abetone Ultramarathon. Si conferma anche per l’edizione 2016 della Pistoia-Abetone, la combinata con la Granfondo Alto Appennino Edita Pucinskaite. I partecipanti alla manifestazione ciclistica benefica a marcia libera – svoltasi domenica 12 giugno e organizzata dalla Avis Bike di Pistoia – avranno la possibilità di indossare le scarpette da podista e prendere parte ai 50 chilometri della Ultramaratona. Tutti coloro che parteciperanno a entrambe le competizioni riceveranno, indipendentemente dal traguardo raggiunto, un attestato.

Tutti gli atleti che raggiungeranno il traguardo dell’Abetone riceveranno in omaggio il libro sulla Pistoia Abetone Una sfida lunga 40 anni, ristampato con il contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

I percorsi non competitivi. Alla Pistoia-Abetone possono partecipare tutti. Il primo traguardo non competitivo, con partenza da piazza del Duomo, è posto a Le Piastre (14 km). Confermato anche il percorso di Fitwalking-Nordic walking: venti chilometri di camminata sportiva da San Marcello Pistoiese (start alle 9) con arrivo in piazza all´Abetone. Come ogni anno, anche gli amanti del trekking potranno salire ad Abetone insieme al Cai con la Traversata notturna, che muoverà sabato sera dal rifugio Portafranca per circa 10 ore di cammino attraverso i sentieri delle montagne pistoiesi: lungo il crinale che porta all’Abetone passando dal Libro Aperto. È possibile comunicare la propria iscrizione alla sezione pistoiese del Cai, telefono 0573 365582.

Il fiore all’occhiello della Pistoia-Abetone è il Quarto Traguardo, la cui organizzazione è curata da quest’anno dall’ufficio sport del Comune di Montecatini Terme. Si tratta, del volto sociale e solidale della manifestazione, sostenuto dagli enti e dalle associazioni operanti sul territorio in aiuto dei più deboli e aperto a tutti, in particolare ai disabili e ai loro accompagnatori. Al di là del singolo appuntamento sportivo, la partenza del Quarto Traguardo è prevista alle 9 dal piazzale della località Le Regine, per 3 chilometri (gli ultimi del percorso gara) di serenità, divertimento e attenzione verso i ragazzi diversamente abili.

Il pettorale e il pacco gara potranno essere ritirati sabato, dalle 9.30 alle 20, al Pistoia-Abetone Expò e domenica dalle 6 alle 7 alla partenza, in piazza del Duomo.

I memorial. L’organizzazione mette in palio premiazioni speciali: 12^ memorial Artidoro Bertialla prima società classificata per numero di iscritti; 17^ memorial Sergio Pozzial primo classificato assoluto; 15^ memorial Lucia Prioreschi – alla prima donna classificata; 6^ memorial Alessandro Del Cittadino – al primo atleta e alla prima atleta tesserati per società della provincia di Pistoia; 2^ memorial Roberto Argentieri – al primo classificato categoria veterani; 2^ memorial Fiorello Maestripieri – al primo classificato categoria veterani argento.

Venerdì 24 giugno,alla Cattedrale di via Pertini avranno inizio le attività dell’Expo PistoiAbetone, punto espositivo oltre che quartier generale per la consegna dei pettorali e dei pacchi gara.

Al centro espositivo – dalle 17 di venerdì e per l´intera giornata di sabato – è prevista una mostra mercato dove saranno presenti artigiani e commercianti del territorio pistoiese. Previste anche degustazioni e assaggi eno-gastronomici.
Dalle 18 di venerdì partiranno anche le semifinali del Progetto Bluesin, in collaborazione con il Pistoia Blues Festival. Venti gruppi musicali provenienti da tutta Italia si esibiranno sul palco dell´Expo. Tale progetto nasce dalla volontà di premiare alcuni tra i tanti talenti italiani emergenti. Le esibizioni si svolgeranno in tre fasce orarie, da cui emergeranno tre vincitori. La prima esibizione sarà venerdì – dalle 21.30 alle 24 -; la seconda, sabato – dalle 18 alle 20 –, la terza sempre sabato – dalle 21.30 alle 24.
A rotazione, nei pomeriggi di venerdì e sabato, sono in programma esibizioni di palestre e scuole di danza. Venerdì, dalle 18 alle 20, sono previste esibizione di fit-boxe e di altre attività a cura della palestra Centro Arti Fisiche. Sabato mattina si terranno esibizioni della scuola di scherma Chiti e della palestra Siam Gym, di Muay ThaiBox Thailandese. Sabato pomeriggio – dalle 16 alle 18 – esibizioni di ballo da sala con i maestri degli Amici del martedì.

PistoiAbetone e onlus Regalami un sorriso.Dall’edizione 2014 il servizio fotografico della gara è affidato in esclusiva alla onlus Regalami un sorriso di Piero Giacomelli. È la conferma della vocazione solidale della Pistoia-Abetone. Regalami un sorriso è, infatti, un´organizzazione di volontariato che, senza fini di lucro, persegue l’attività di istruire, organizzare, dirigere, coordinare e progettare manifestazioni culturali, sportive, tecniche ed artistiche con lo scopo di arrecare benefici a persone svantaggiate dal punto di vista fisico, psichico ed economico.

Contribuiscono alla buona riuscita dell´evento Co.Pi.T.spa – Lega Atletica Uisp e le società sportive: Pod. Misericordia Aglianese, Atl. Casalguidi MCL Ariston, Pol. Bonelle, Pod. Fattori Quarrata, Pod. La Stanca Valenzatico, Atl. Borgo a Buggiano, Atl. Valdinievole, Runners Maratoneti Berzantina, Firenze Marathon, Jolly Motors Prato, GP CAI Pistoia, Cral ASL 3 Pistoia, AC Capostrada, Gruppo Pace Makers “Regalami un Sorriso”, GP Bar Le Fonti Prato, GP Campiglio, CNA Pensionati, Sci Montagna Pistoiese, Montecatini Marathon, Asd 183° Reggimento Nembo Paracadutisti. Inoltre, prestano la propria collaborazione Circolo Arci Piazza, Pro Loco Cireglio, Pro Loco Le Piastre, Pro Loco Pontepetri, Pro Loco Maresca, Pro Loco Gavinana, Pro Loco Piteglio, Pro Loco Cutigliano, Pro Loco Pianosinatico, Pro Loco Pian degli Ontani, Pro Loco’s Abetone, Gruppo Trekking Val Sestaione, Sez. Alpini Cutigliano, Sez. Alpini Abetone.
Uno speciale ringraziamento va all’ACI di Pistoia per il prezioso contributo organizzativo, sia in fase di allestimento della partenza sia dell’arrivo.

La sede organizzativa della Pistoia-Abetone Ultramarathon è invia dello Stadio 3/B a Pistoia. Contatti telefonici 0573 34761 – 389 6452997.

Nella foto, il presidente dell’Ascd Silvano Fedi Franco Ballati, l´assessore allo sport del Comune di Pistoia Mario Tuci, il presidente della Provincia Rinaldo Vanni.

tavolo1

Fonte notizia sito Comune di Pistoia

Questa voce è stata pubblicata in Montagna Pistoiese, Montecatini Terme, Pistoia, Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi