“FALL-OUT il Film documentario di Daria De Benedetti in proiezione al Mac,n di Monsummano Terme sabato 14 Maggio alle ore 21.15”

La proiezione del film documentario Fall-out di Daria De Benedetti sarà l’ultimo appuntamento del calendario delle iniziative che il Comune di Monsummano Terme – Assessorato alla cultura e l’Associazione Paka di Pescia hanno predisposto per tenere vivo il ricordo del disastro di Chernobyl, avvenuto il 26 aprile 1986.

L’evento, organizzato nell’ambito di “Amico Museo 2016” promosso dalla Regione Toscana, vedrà la presenza, al Museo di arte contemporanea e del Novecento, Sabato 14 Maggio a partire dalle ore 21.15, della regista Daria De Benedetti.

Fall-out è una finestra sulla realtà di Chernobyl in Ucraina, inoltre è un viaggio attraverso le zone interdette bielorusse, fatto di paesaggi segnati dall’abbandono e volti di donne e uomini che raccontano con forza intatta i silenzi di ieri, i problemi di oggi e le paure per il domani.

A trent’anni dall’esplosione del reattore nucleare, Chernobyl è ancora il nome della contaminazione, del disastro di un continente, e la prova vivente della manipolazione dell’informazione nella società contemporanea.

Le radiazioni non si vedono, non si toccano, non hanno odore, ma le loro conseguenze sulle condizioni sanitarie, economiche e sociali di 10 milioni di persone rimangono e rimarranno per molti anni attualità.
Il lavoro, ispirato al libro “Preghiera per Chernobyl” di Svetlana Aleksievic, vuol dare un volto alle persone che da vent’anni combattono contro un mostro impercettibile che ha cambiato la loro esistenza. Daria De Benedetti ha intrapreso un viaggio fatto di volti, storie, terre e villaggi abbandonati.
Immagini in b/n ed a colori tratte da un lavoro fotografico da lei effettuato nei medesimi viaggi, uno squarcio in formato panoramico asserblad affinché la sua orizzontalità sia un percorso visivo nel racconto.
L’iniziativa, ad ingresso libero,  è in collaborazione con  CNV e Associazione Yra e con l’adesione di Un ponte per Anne Frank,  Legambiente Valdinievole e Il Cammino Onlus.
…Daria De Benedetti è nata a Roma nel 1970. Si diploma allo IED in grafica e comunicazione visiva. In seguito, come fotogiornalista, espone in diverse gallerie e pubblicata su testate italiane e internazionali…Il suo progetto “Twenty years return ticket”, sulla comunità Filippina, è proiettato al festival di Perpignan.
Con il reportage su Chernobyl “Chernobyl, un fall-out infinito” realizza il suo primo documentario: Fall-Out distribuito dal Il Fatto Quotidiano nel 2011.
Nel 2007 diventa mamma di una bellissima bambina dedicandosi saltuariamente alla fotografia, anima e corpo a sua figlia e alla sua fattoria…
fall-out02
Fonte notizia sito Comune di Monsummano Terme
Questa voce è stata pubblicata in Monsummano Terme, Prima pagina e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi