“Il Mondo Val bene una Messa?”

Sembra quasi una freddura ma la nostra situazione globale, quella del pianeta, non è delle migliori e non sembra destinata a far uscire alcun arcobaleno.

Quando termina una burrasca si intravedono nell’aria colori, i colori della pace e della speranza, quindi siamo speranzosi che il tempo tornerà velocemente caldo e sorridente sulla terra ed anche dentro di noi.

Le vicende che osserviamo giornalmente non portano affatto buone notizie; il mondo brucia nella barbarie più disparata, varia, e diffusa in ogni suo angolo, ed il nostro stivale sembra diventato scomodo anche per noi che ne siamo nativi.

Mi ritrovo costantemente a parlare con la gente della condizione italiana ed europea, e francamente misurando il rumore delle parole unito al suo significato, vedo scontento in ogni luogo…lavorativo, sociale, politico.

Oggi è un giorno che deve far riflettere, che deve unire cuore e passione, che deve servire a far rinascere una speranza che sembra diventata optional della nostra esistenza.

I più fortunati saranno seduti ad un tavolo, insieme fra familiari ed amici; quello potrebbe essere il momento adatto per far ricomparire la speranza di dialogo adatto a creare un nuovo e positivo tassello per la nostra società.

I meno fortunati purtroppo anche oggi saranno soli…per loro non esiste rinascita, per loro non esiste una tavola imbandita, per loro non esiste alcuna “festa”.

Il nostro compito deve essere quello di arrivare ad annullare tutto ciò; dobbiamo cancellare un po’ di “egoismo” politico, sociale, morale…dobbiamo riuscire a capire se il nostro vicino ha bisogno d’aiuto e quindi aiutarlo, dobbiamo riuscire a creare una catena morale che chiuda l’accesso a tutto ciò che di negativo sta aggredendoci in ogni parte del mondo, ed unisca il mondo stesso.

Vi auguro una felice, Pasqua, vi auguro di trascorre momenti gioiosi insieme a chi vi fa star bene, vi auguro però, anche di riflettere bene dentro di voi.

Buona Pasqua…Un uomo comune, Furio Morucci.

arcobaleno

Questa voce è stata pubblicata in Prima pagina, Ultima di copertina e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi