“Monsummano Terme 8 marzo 2016; Due appuntamenti serali all’Osteria del Pellegrino…Alle ore 21.00 la Presentazione del libro NOTTURNI di Renata Bascelli, alle Ore 22.00 OMAGGIO ALLE DONNE, Performance a cura di Eleonora di Miele”

L’8 marzo rappresenta un importante momento di riflessione “sull’essere donna”, sulle conquiste ottenute negli ultimi anni di lotta per la parità, su quanto resti ancora da fare per affermare la piena dignità femminile.

Gli Assessorati al Turismo, Cultura e Pari opportunità del Comune di Monsummano Terme propongono martedì 8 marzo alle ore 21 in Sala Consiliare presso L’Osteria dei Pellegrini , la presentazione del libro “Notturni” di Renata Bascelli, a seguire alle ore 22 “Omaggio alle donne” , performance a cura di Eleonora di Miele con la collaborazione dell’Accademia Art Show Dance A.S.D.

La biblioteca Giuseppe Giusti di Monsummano Terme, per l’occasione offre per tutta la settimana, una selezionata bibliografia di letture al femminile.

“Chanel : una vita da favola” di Alfonso Signorini, orfana cresciuta in un convento, ha saputo diventare una delle grandi stelle del Novecento…Vicina agli ambienti dell’avanguardia artistica parigina, la stilista ha cambiato l’immagine della donna, proponendo attraverso i suoi vestiti e gioielli un’icona femminile libera e moderna.

“Le tue antenate “di Rita Levi Montalcini, un libro dove la più grande scienziata italiana racconta con passione i propri riferimenti personali: figure innovative, fiere e rivoluzionarie che hanno saputo affermarsi e trascinare con sé l’emancipazione della donna nella società occidentale, fino ai giorni nostri.

“Il secondo sesso” di Simone de Beauvoir. Pubblicato nel 1949, costituì una grande provocazione per i conservatori dell’epoca…L’autrice fu una grande filosofa, saggista, scrittrice e femminista francese, in questo libro indica con grande forza polemica il ritratto della donna concepito dal pensiero maschile, i ruoli che gli uomini le hanno storicamente assegnato e le qualità che secondo loro la donna dovrebbe possedere per svolgere al meglio questi “compiti”. Simone de Beauvoir sfida questi stereotipi parlando di sessualità femminile, aborto, maternità, prostituzione, emancipazione – tutti temi che, a quei tempi, erano grandi tabù.

“Ipazia muore” di Maria Moneti Codignola, in questo romanzo l’autrice ricostruisce la vicenda umana della filosofa, con i suoi affetti, la sua sete di conoscenza e il suo bisogno di amore: una donna la cui volontà non diede mai segno di piegarsi a ciò che il destino e la sua epoca le avevano riservato.

Questi sono solo alcuni esempi, la Biblioteca ha preparato un apposito angolo dedicato alle donne di tutti i tempi, ritratti di donne protagoniste che hanno lottato, ciascuna a suo modo, per la libertà femminile.

Info: Biblioteca Comunale Tel. 0572.959500

Email: biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it

monsu8

Fonte notizia sito Comune di Monsummano Terme

Questa voce è stata pubblicata in Monsummano Terme, Prima pagina e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi